SERVIZI del Gruppo Bianalisi

Consulta il VADEMECUM delle Analisi Disponibili


Covid-19: Diagnosi e tracciamento

Presso i Centri Bianalisi si effettuano Tamponi Molecolari, Tamponi Antigenici rapidi e Test Sierologici utili a rilevare l’infezione da Covid-19.

- Il Tampone Molecolare rappresenta ad oggi l'esame principale e il più affidabile per stabilire la presenza del virus. Il test si fonda sulla ricerca dei frammenti del materiale genetico di cui è composto il virus. Il materiale biologico che viene analizzato proviene dalle cavità nasali della persona che si sospetta essere positiva al virus. La presenza di questi frammenti indica l'avvenuto contatto con il virus e dunque la positività.

- I Test Sierologici rilevano la presenza degli anticorpi diretti contro Sars-Cov-2. L'eventuale loro presenza indica che la persona è stata in contatto con il virus. In particolare ciò che viene valutata è la presenza delle IgM e delle IgG. Le prime vengono prodotte dopo l'entrata in contatto con il virus, le seconde indicano che si è instaurata una memoria -almeno temporanea- e che quindi l'infezione è avvenuta da diverso tempo. A differenza dei tamponi molecolari, che fotografano la situazione in tempo reale, i test sierologici forniscono in linea di massima il "film" dell'infezione. Particolarmente indicati per conoscere la diffusione del virus nella popolazione, sono poco utili per stabilire se c'è un'infezione in atto. I test sierologici si dividono in sierologici qualitativi (con una goccia di sangue ci dicono la presenza o meno degli anticorpi) e quantitativi (con un prelievo viene valutata, oltre la presenza, il livello di anticorpi prodotti).

- Il Tampone Antigenico rapido ricerca la presenza di proteine virali in grado di legarsi ad anticorpi. La positività o meno è come una sorta di segnale on-off. Effettuabile su un campione prelevato tramite tampone o attraverso la saliva, il risultato è pressochè immediato.

- Il Test Covid-19 e Influenza A/B combo test si basa su un tampone naso-faringeo ed è in grado di discriminare fra il virus dell’influenza (di tipo A o B) e il Coronavirus Sars-Cov-2. Si tratta di un tampone rapido, più veloce di quello molecolare e si basa sulla ricerca degli antigeni ( le proteine) dei virus. Consente il rilievo dei virus in massimo 15 minuti dopo soltanto 24/48 ore dall’aver contratto l’infezione. Al tempo stesso si potrà conoscere se il paziente ha contratto soltanto l’influenza di tipo A o B.


Analisi Cliniche

Le Analisi Cliniche studiano la natura e l'entità delle alterazioni che si verificano a livello cellulare nel corso della malattia, avvalendosi di mezzi chimici e fisici su campioni di liquidi e di tessuti prelevati dal paziente, per ricavarne dati utilizzabili sia a fine diagnostico e preventivo, sia per il monitoraggio della terapia medica. In generale, si può affermare che le analisi cliniche ampliano le possibilità diagnostiche e terapeutiche del medico con apporti obiettivi e, in gran parte dei casi, anche quantitativi. Nella pratica clinica, le analisi trovano posto in forma e misura diverse a seconda delle modalità operative e delle situazioni contingenti. Nella forma diagnostica più immediata, quella intuitiva, nella quale il medico riscontra un quadro di malattia a lui ben noto, a un'attenta anamnesi vengono fatti seguire test di laboratorio selettivamente mirati a confermare la diagnosi. Nel caso di un approccio diagnostico di tipo sistematico, necessario per un malato che presenti disturbi complessi o lamenti sintomi vaghi e non chiaramente localizzabili, si richiedono esami di laboratorio in gran numero e non mirati, diretti comunque ad analizzare tutti gli aspetti importanti che riguardano il paziente. Altre volte, il procedimento diagnostico si attua attraverso vie prefissate, definite da protocolli logici che portano a raccogliere tutte le informazioni necessarie alla conferma della diagnosi. In questo caso, le analisi cliniche sono richieste in modo sequenziale, a seconda della fase di osservazione clinica. Dall'enorme sviluppo di conoscenze fisiopatologiche e biochimico-tecnologiche è nato un vero e proprio sistema operativo del laboratorio di analisi cliniche, finalizzato ad accrescere gli strumenti del medico. 


Laboratorio Analisi 

Il Laboratorio di Analisi Cliniche è un particolare laboratorio biochimico dove vengono effettuate misure e analisi sui campioni biologici di sangue, urine, tessuti, feci, liquidi, allo scopo di produrre un referto che attesti le caratteristiche dell'oggetto dell'analisi. Bianalisi fornisce un Servizio di Medicina di Laboratorio autorizzato e accreditato per offrire ai cittadini un servizio di diagnostica all’avanguardia, efficiente, rapido, con costi contenuti. Oltre alle analisi di base, il Laboratorio di Analisi Cliniche di Bianalisi è in grado di offrire indagini specialistiche nell’ambito della biochimica clinica, dell’ematologia e immunoematologia, della microbiologia e virologia, della citogenetica e genetica molecolare, dell’anatomia patologica. Il Laboratorio è dotato di apparecchiature di avanguardia ed esegue per ogni parametro numerosi controlli di qualità necessari per validare la seduta analitica. Per garantire l’affidabilità degli esami, sono eseguiti quotidianamente controlli di qualità intralaboratorio e interlaboratori con l’utilizzo di QC certificati. Il laboratorio partecipa al VEQ regionali e nazionali.


Sezioni specialistiche Laboratorio Analisi

- Anatomia Patologica

- Citogenetica e Genetica medica

- Ematologia e Coagulazione

- Microbiologia e Virologia

- Biochimica Clinica, Tossicologia e droghe d’abuso


Anatomia Patologica

Nella sezione di Anatomia Patologica si eseguono analisi macro e microscopiche che permettono l’individuazione di svariate condizioni patologiche dei tessuti tra cui infezioni e  tumori benigni o maligni.

La sezione specialistica di Anatomia Patologica di Bianalisi effettua diagnosi ISTOLOGICHE e CITOLOGICHE accurate e complete di tutti gli elementi clinicamente rilevanti con tempi di risposta rapidi grazie alle competenze specifiche e all’esperienza pluriennale degli specialisti unita all’adozione di tecniche aggiornate e ottimizzate. La divisione di Istologia analizza prelievi bioptici e resettivi, principalmente in campo gastro-enterico, ginecologico, cutaneo e odontoiatrico. La divisione di Citologia esegue diagnosi  di pap-test e analisi su campioni agoaspirati da organi superficiali (mammella, tiroide, ghiandole salivari…) urine ed escreati. Particolarmente importante la collaborazione interdisciplinare con la sezione di Genetica molecolare per la ricerca e tipizzazione del DNA-HPV nei Pap Test al fine di una migliore prevenzione.


Citogenetica e Genetica medica

Nella sezione di Citogenetica e Genetica medica si svolgono analisi di biologia molecolare per diagnosi in ambito di malattie genetiche e infettivologia.

La sezione di Citogenetica e Genetica medica di Bianalisi svolge attività di diagnostica e di prevenzione di malattie genetiche che possono essere ereditate dai genitori e trasmesse ai figli.Le analisi di genetica si avvalgono di avanzate tecnologie per lo studio del DNA offrendo un’alternativa o un integrazione utile per porre diagnosi più corrette e tempestive anche in ambito infettivologico. All’interno del laboratorio principale di Carate Brianza la sezione svolge attività di service in diverse regioni italiane (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Liguria, Toscana e Lazio) usando metodi con elevate sensibilità, specificità ed accuratezza. La sezione è suddivisa nelle divisioni di: Citogenetica, Genetica molecolare, Microbiologia molecolare e Virologia. La divisione di Citogenetica e di Genetica molecolare consente di diagnosticare alcune delle più frequenti malattie ereditarie sia in epoca pre-natale che post-natale come la fibrosi cistica e la sindrome di Down, ma anche la predisposizione a malattie multifattoriali come l’infarto, l’artrite reumatoide o la celiachia. I test genetici sono analisi con caratteristiche particolari: il risultato del test non cambia se rifatto nel tempo, è strettamente legato all’individuo e a tutta la sua famiglia, per questo devono e vengono trattati con molta attenzione da tutto lo staff di Bianalisi. Inoltre lo studio di RNA e DNA può essere applicato anche all’infettivologia (Microbiologia molecolare e Virologia) andando a ricercare in diversi campioni biologici il genoma di batteri e virus come il papilloma virus, i virus dell’epatite, la Chlamydia e la Candida. Grazie a questa carta dei servizi inter-disciplinare la sezione si propone di fornire non solo servizi ma anche soluzioni analitiche che permettono al professionista di evidenziare e spiegare le differenze, spesso piccole ma importanti di un quadro clinico, utili per impostare diagnosi, prognosi, terapie e stili di vita ad hoc per il paziente.


Ematologia e Coagulazione

Nella sezione di Ematologia e Coagulazione si eseguono esami utili alla diagnosi delle malattie del sangue e dell’emostasi.

La Sezione di Ematologia ed Emocoagulazione è gestita da operatori specializzati nell’esecuzione di analisi per individuare patologie del sangue e dell’emostasi ed è dotata di strumentazioni di ultima generazione. L’esame emocromocitometrico è la prestazione numericamente più rappresentativa, spesso prescritto come esame “di routine”, ed è l’analisi di laboratorio che permette il riscontro di importanti malattie; dai diversi tipi di anemia alle leucemie. Tutti gli strumenti sono caratterizzati da un elevato grado di automazione che consente di processare un elevato numero di campioni in poche ore, ma anche di programmare gli apparecchi stessi in modo da selezione i casi da approfondire con l’osservazione microscopica. Questo accorgimento consente la rapida segnalazione di eventuali situazioni critiche al medico curante o al paziente stesso. Un’altra serie di analisi ematologiche molto richieste sono quelle legate alla misurazione delle frazioni dell’emoglobina, per le quali la Sezione è dotata sia di apparecchi basati sull’elettroforesi capillare che di un moderno CO-Ossimetro, utilizzati differentemente in base alla finalità clinica della richiesta, sia essa il monitoraggio del diabete, l’esposizione a sostanze tossiche o lo screening preconcezionale. Nel settore della Coagulazione le analisi numericamente più richieste sono i classici dosaggi per il monitoraggio della TAO per i quali è attivo un efficiente meccanismo di comunicazione. Inoltre sono disponibili sia test per evidenziare la carenza funzionale dei principali fattori della coagulazione sia test di elevata sensibilità per la valutazione del rischio trombotico. L’abbinamento con indagini molecolari effettuate nella Sezione Specializzata di Citogenetica consente di diagnosticare eventuali anomalie congenite e di studiarne la familiarità, aspetto della diagnostica in continua evoluzione.


Microbiologia e Virologia

Nella sezione di Microbiologia e Virologia  si ricercano i microrganismi patogeni nei materiali biologici che rappresentano la causa  delle più comuni infezioni cui è soggetto l’uomo.

La Sezione specializzata di Microbiologia e Virologia  si occupa della ricerca di microrganismi patogeni con lo scopo di fornire al medico curante le informazioni necessarie per una terapia “mirata” delle svariate infezioni che colpiscono l’uomo. La metodica più utilizzata, soprattutto per batteri e miceti, è quella colturale che richiede esperienza ed estrema cura nel rispetto dei tempi di esecuzione e delle temperature di incubazione, piuttosto che nella quantità di ossigeno disponibile e nella scelta del substrato più adatto per isolare le specie di interesse clinico. Se la coltura risulta positiva si eseguono test biochimici con apparecchiature automatizzate che utilizzano  sistemi software cosiddetti “esperti” per l’esatta identificazione dei germi isolati e per testare la loro sensibilità agli antibiotici in base a linee guida internazionali (comitato Eucast). Per la ricerca di virus vengono utilizzati metodi immunologici e sempre più frequentemente analisi di biologia molecolare. che permettono di identificare, all’interno della stessa specie, ceppi più o meno aggressivi come nel caso del Papilloma virus. Nella Sezione specialistica vengono eseguite anche numerose indagini di parassitologia di tipo ematico, urinario ed intestinale. In questa disciplina svolge un ruolo fondamentale l’esperienza pluriennale degli operatori che eseguono l’indagine tramite osservazione al microscopio ottico, grazie alla quale vengono forniti sempre responsi rapidi e certi.


Biochimica Clinica, Tossicologia e droghe d’abuso

Nella sezione di Biochimica clinica, Tossicologia e droghe d’abuso si eseguono importanti analisi specialistiche che permettono di fornire, in tempi brevi, tutte le informazioni necessarie a medici e pazienti per la diagnosi, il follow up e la valutazione delle terapie farmacologiche (Therapeutic Drug Monitoring). Bianalisi da sempre è attenta alla salute dei lavoratori, per questo motivo nella sezione di Tossicologia si svolge un'approfondita attività di sorveglianza sanitaria tramite l'esecuzione delle principali analisi di Medicina del Lavoro. Bianalisi è tra i pochi Laboratori accreditati per l'esecuzione dei test di conferma in gas-massa per le sostanze stupefacenti  (Drug Test) in ottemperanza alla delibera Reg. Lombardia n°VIII/9097 del 13/03/2009 ed all'Atto 178 C.S.R., per i quali la sezione partecipa, con eccellenti risultati, a valutazioni esterne di qualità (VEQ) mensili. Attraverso l'elevato know-how ed il costante aggiornamento del personale di Laboratorio e grazie all'impiego delle migliori tecnologie strumentali presenti sul mercato quali liquido-massa, gas-massa e ICP,  Bianalisi è in grado di offrire il supporto ideale per analisi precise e sensibili, garantendo un’elevata affidabilità con tempi di esecuzione rapidi.

Scegli il servizio e trova il CENTRO BIANALISI più vicino

Trova La tua Prestazione

ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG

Resta aggiornato sulle ultime notizie in ambito Sanitario e Scientifico!

17 gen 2020
Redazione Laboratorio Analisi Dott. Cerra
check-up-tiroideo
Check-up tiroideo

Sempre più persone soffrono di disturbi legati alla tiroide, un'importante ghiandola coinvolta nella regolazione del metabolismo basale e in numerosi importanti processi. Dal suo malfunzionamento possono derivare sintomi a carico di diversi organi, ecco perchè è importante effettuare dei controlli frequenti.

Leggi Articolo
17 gen 2020
Redazione Laboratorio Analisi Dott. Cerra
controlla-limmunita-del-tuo-bambino
Controlla l'immunità del tuo bambino

Stando al decreto legge sulla Prevenzione Vaccinale solo i bambini già vaccinati o naturalmente immunizzati dalla stessa malattia (ovvero che l'hanno già contratta) sono esonerati dall'obbligo di vaccinazione. Presso il laboratorio ANALISI CERRA potrai effettuare tutti gli esami necessari per conoscere lo stato immunitario del tuo bambino! Per info non esitate a contattarci.

Leggi Articolo
17 gen 2020
Redazione Laboratorio Analisi Dott. Cerra srl
prevenzione-un-semplice-e-rapido-emocromo
Prevenzione: un semplice e rapido emocromo

Le piastrine sono i più piccoli elementi figurati del nostro sangue e rivestono un ruolo fondamentale nella coagulazione; queste cellule, infatti, aggregandosi sono in grado di bloccare le emorragie. Le piastrine si attivano soltanto in risposta a stimoli ben precisi; se avvenisse il contrario, se cioè si aggregassero quando le circostanze non lo richiedono, o se, al contrario, non si attivassero al momento in cui il loro intervento è richiesto, si avrebbero conseguenze molto severe per l’organismo. La conta delle piastrine nel sangue è molto utile per diagnosticare diversi disturbi, non solo del midollo osseo, fegato, coaugulazione, ma anche in caso di tumore, artrite e infezioni di diverso tipo.Un check-up periodico, con un semplice e rapido emocromo, è il modo migliore per prevenire o intervenire tempestivamente in serie patologie. Vi aspettiamo.

Leggi Articolo
17 gen 2020
Redazione Medical Center
nuove-apparecchiature-walker-view-e-iso-free
Nuove apparecchiature Walker View e Iso-Free

Medical Center si è recentemente dotato di nuove e sofisticate attrezzature con cui è possibile valutare lo stato e la forma fisica ed eseguire allenamento e recupero funzionale personalizzato. WALKER VIEW Un tapis roulant computerizzato ad alta tecnologia in grado di valutare contemporaneamente ed in tempo reale sia una analisi del passo che del movimento  di tutti i segmenti del corpo. Permette, con un avanzato  sistema di sensori,  telecamere e monitor ad alta risoluzione,  di eseguire  esami  e tests posturali e di movimento specifici  ed allo stesso tempo  di trattare direttamente la Persona correggendo in tempo reale l’assetto posturale in fase dinamica e di movimento, in più valutando di continuo questi parametri  e la eventuale  correzione che viene visivamente trasmessa  dal monitor all’Utente. Dispone di specifici programmi di allenamento che possono essere eseguiti  immergendo la Persona in  una realtà virtuale trasmessa dal monitor  in base all’attività sportiva prescelta. Indicato sia nella riabilitazione e recupero funzionale che nell’allenamento sportivo. ISO-FREE Un apparecchio innovativo che attraverso un sofisticato sistema di rilevamento con telecamere e sensori permette di riconoscere i movimenti della Persona  ed il Suo equilibrio posturale sia statico che dinamico. E’ in grado di eseguire importanti tests modulari specifici per valutazione dell’atteggiamento posturale, statico e dinamico, e tests addizionali per l’analisi del salto e della velocità di reazione specifica nei diversi sport. Fornisce modelli di  riabilitazione, training ed allenamento personalizzabili, con controllo e correzione  del movimento immediatamente  percepiti dalla Persona con visione diretta al monitor, ed anche in questo caso sono  disponibili  specifici programmi di allenamento che possono essere eseguiti  una realtà virtuale trasmessa dal monitor  secondo l’attività sportiva prescelta. E’ estremamente utile in riabilitazione, nel recupero funzionale e nell’allenamento sportivo.

Leggi Articolo
17 gen 2020
Redazione Medica Center
corso-di-pilates-terapeutico
Corso di Pilates Terapeutico

Dal mese di febbraio presso la nostra struttura è attivo un corso di Pilates Terapeutico, una tecnica riabilitativa che, sotto la guida del terapista, insegna a riconoscere e modificare i movimenti, le tensioni e le posizioni scorrette così da raggiungere e mantenere lo stato di benessere e di consapevolezza del proprio corpo.

Leggi Articolo
17 gen 2020
Leila Codecasa (Corriere della Sera)
ricreata-la-palpebra-superiore-raro-intervento-a-vimercate
Ricreata la palpebra superiore: raro intervento a Vimercate

Quando è arrivata in ospedale a Vimercate, è entrata nello studio e ha detto al dottore: «Non ne posso più. Per favore faccia qualcosa lei per il mio occhio». Spiega il dottor Natale Di Giacomo, responsabile del settore Oculoplastica: «Aveva un tumore “a cavolfiore” alla palpebra superiore sinistra che la deturpava. Arrivava dal centro Italia, una signora di sessant’anni combattiva ma ormai disperata, mi disse che aveva girato vari ospedali e tutti le avevano risposto che non c’era nulla da fare. O tenere il tumore, con il rischio di metastasi, o provare ad intervenire ma compromettendo l’occhio. Io le ho chiesto carta bianca per operarla». La paziente ha accettato. Intervento complesso La paziente aveva un tumore che rischiava di attaccare il cervello, ma l’asportazione poteva comportare la perdita dell’occhio: impiegata una tecnica all’avanguardia «Abbiamo optato per un tipo di intervento molto complesso ed effettuato rarissimamente in Italia: in parole molto semplici io e la mia equipe – ha spiegato Di Giacomo – abbiamo deciso di asportare completamente la palpebra superiore, di traslare quella inferiore in alto e di utilizzare il tessuto della guancia come palpebra inferiore, salvando almeno una rima palpebrale». La nuova palpebra Due gli interventi: nel primo l’occhio è stato completamente chiuso asportando la palpebra malata, nel secondo, a distanza di circa un mese, la palpebra che nel frattempo si era «stabilizzata» nella sua nuova condizione è stata tagliata a metà creando così due palpebre, inferiore e superiore. «Nel giro di ventiquattr’ore la paziente muoveva la palpebra – ha rivelato il medico —. L’ho rivista pochi giorni fa e sta bene». Di Giacomo si è formato in Spagna ed è specializzato in interventi di questo tipo: «Hanno indirizzato qui la paziente perché sanno che ho questa specializzazione, ma si tratta di un caso raro: io stesso ho usato questa tecnica due sole volte nel corso della mia carriera».

Leggi Articolo